biberon

Come scegliere il biberon

Quando si parla di bambini l’attenzione verso i prodotti a loro destinati deve essere sempre massima. Ogni bravo genitore prima di acquistare un ausilio, un giocattolo o un qualsiasi altro prodotto destinato al proprio figlio dovrebbe informarsi accuratamente sulla sua eventuale pericolosità. Il biberon è forse uno degli articoli più utilizzati ed importanti durante la crescita del tuo bambino ed ecco perché saperlo scegliere può fare la differenza.

Queste bottigliette munite di tettarella possono essere costruite con materiali molto differenti fra loro, in forme e misure specifiche che si adattano all’età e ai bisogni del bambino durante ogni fase di crescita. Per scegliere il biberon giusto in mezzo a tante marche e modelli è necessario avere un’ idea chiara di cosa possono offrire determinati materiali piuttosto che altri e quali sono i bisogni specifici di vostro figlio.

Partiamo con i materiali che costituiscono la bottiglietta. I più utilizzati sono vetro e plastica, prima si utilizzava anche il policarbonato ma dal 2011 è stato ritirato dal mercato per la presenza di Bisfenolo A nella sua composizione. Il vetro garantisce un’ igienizzazione migliore durante la pulizia ed una distribuzione del calore più uniforme ma ha lo svantaggio di essere fragile, i biberon in plastica invece risultano molto più resistenti e leggeri e sono perfetti per essere portati in giro nella borsa.

La tettarella invece è quasi sempre costruita in silicone poiché riproduce la morbidezza del seno materno e rende la suzione del latte più confortevole per il bambino. Questo particolare elemento del biberon, spesso troppo sottovalutato, è in verità forse la parte più importante. Essa, se ben modellata, permette di evitare che l’aria si mischi al latte durante la poppata, evitando così al piccolo le fastidiose coliche.

Come già detto esistono poi tantissimi modelli di biberon destinati a necessità differenti: Ci sono quelli anticolica appunto, quelli antireflusso, quelli per bimbi prematuri, da viaggio e tantissimi altri. Scopri cosa serve al tuo bambino e saprai quale marca/modello di biberon scegliere.

lettore smart card pos

Lettore smart card: cos’è la tecnologia Mifare 

Con l’avanzare della tecnologia e dei dispositivi a nostra disposizione, il nostro modo di vivere è cambiato, ma alla pari con la grande facilità e convenienza di utilizzo di queste nuove tecnologie, sono anche aumentati i rischi relativi alla violazione della sicurezza della protezione degli accessi. La tecnologia ha infatti reso le tradizionali metodologie di identificazione obsolete e ormai non più efficaci.

Continua a leggere

investigatore

Investigazioni private: perché rivolgersi a un’agenzia

Le investigazioni private sono tutte quelle indagini volte a recuperare informazioni o prove in merito a questioni inerenti il diritto civile, in modo particolare relative al diritto di famiglia. Nello specifico, questo ramo investigativo viene classificato dal decreto ministeriale 269/2010, nel quale si definisce l’investigazione privata come la raccolta di informazioni richieste da un cittadino per tutelarsi in un determinato caso che abbia a che fare con il suo matrimonio, la famiglia o la situazione patrimoniale.

Continua a leggere

letto cantori ghirigori

Letto cantori ghirigori

Letto Cantori Ghirigori: il meglio del design Cantori
Immagina una stanza da letto dal gusto raffinato e perfettamente arredata: gli spazi sono studiati per combinare al meglio armonia e funzionalità, senza per questo rinunciare alla resa estetica e alla qualità dei materiali. Per una cornice d’arredo improntata ad eleganza, la maison Cantori propone il letto Ghirigori.

Caratterizzato dall’alta qualità Cantori, questo modello si collocherà perfettamente all’interno di una stanza da letto in cerca di un tocco di personalità. Il suo caratteristico design a volute di ferro piatto trafilato, infatti, si inserirà perfettamente in vari tipi di contesti, regalando una nota moderna agli ambienti più classici e un’ispirazione romantica a quelli più essenziali. Il risultato? Una stanza in cui il letto, elemento d’arredo irrinunciabile in una casa, diventa il punto focale dello sguardo.

Ghirigori in ferro battuto
Ghirigori è il nome che più si addice a questo modello di Cantori. Basta un’occhiata, infatti, per accorgersi della particolarità del design: sinuosi giochi di volute in ferro trafilato compongono la spalliera e la pediera, creando un disegno arioso e originale. Realizzato in ferro piatto tagliato a laser e bombato a freddo, questo letto – come altri modelli Cantori – fa della cura dei dettagli il suo vero punto di forza: ogni rifinitura, infatti, avviene attraverso una lavorazione a mano che segue tutte le fasi del processo di realizzazione, dalla base alla vernice protettiva.

Come ogni letto Cantori, inoltre, anche Ghirigori è disponibile in moltissime varianti di finitura, per adattarsi sempre alla perfezione alle esigenze e ai gusti di chi arreda. Perfetto per la camera da letto moderna o per quella più classica, la morbidezza del design di Ghirigori regalerà un accento speciale al tuo angolo dedicato al relax e al riposo.

Dove acquistare il tuo nuovo letto Ghirigori della Cantori: Di Fazio Arredamenti Cantori

immobili-vendita-roma

Gli immobili in vendita a Roma per le tue attività

Stai aprendo un’ attività nel cuore della Capitale ma ti serve una sede che rispetti determinate caratteristiche? Hai bisogno di un ufficio per il tuo studio di design? Vuoi far conoscere a tutti le tue qualità come acconciatrice ma ti serve un posto dove aprire il tuo salone? Con Progedil 90 ora puoi trovare facilmente tutti gli immobili in vendita a Roma ai prezzi più competitivi sul mercato, come? Continua a leggere e scopri tutti i vantaggi che ti attendono!

Come ben saprai, aprire un’ attività commerciale a Roma richiede grande pazienza, molta dedizione e soprattutto un gran numero di scartoffie. Progedil 90 vuole renderti facile almeno l’acquisto degli immobili in vendita a Roma così da alleggerirti di qualche pensiero. Visitando il link che trovi in questo paragrafo, avrai accesso diretto alla pagina dedicata agli immobili del portale di Progedil 90. Qui potrai scegliere la zona che ti interessa ed avere fin da subito tutti i risultati presenti in quell’area.

Utilizzando i filtri potrai inoltre effettuare ricerche più approfondite così da personalizzare i risultati in base a metratura, prezzo massimo, numero di stanze e via discorrendo. Questo pratico sistema ti aiuterà a trovare tutti gli immobili in vendita a Roma che fanno al caso tuo e a confrontarne i prezzi per trovare l’offerta più vantaggiosa.

Progedil 90 però non si ferma qui ed essendo leader nella cantieristica capitolina da oltre 25 anni ha in serbo per te un servizio di monitoraggio costante dei nuovi progetti. Con “Programma Casa” infatti potrai essere costantemente aggiornato sia sullo svolgimento dei lavori in determinati cantieri ma anche della realizzazione dei nuovi progetti ancor prima che essi vengano pubblicati sul mercato. Ciò ti fornirà un enorme vantaggio sugli altri acquirenti e potrai godere anche di ottimi sconti sugli immobili in vendita a Roma.

cesti di natale

Un regalo di qualità per i tuoi dipendenti

Lealtà, dedizione al lavoro, competenze: sono queste le qualità di un dipendente che svolge con passione i suoi compiti. Per dimostrare riconoscenza e affetto, la tradizione vuole che ogni azienda faccia recapitare ai propri lavoratori un dono natalizio.

Il più gradito? Sicuramente il classico, ma sempre appropriato, cesto aziendale. Queste composizioni di prodotti, solitamente di eno-gastronomia, sono infatti un dono perfetto per comunicare con sobrietà la propria gratitudine per l’anno appena trascorso, augurando buone feste con un gesto destinato a essere ricordato a lungo. Con prodotti di alta qualità selezionati tra le eccellenze agroalimentari italiane, Riserva d’Italia confeziona cesti natalizi personalizzabili dedicati alle aziende, ma anche ai privati.

L’eccellenza porta il nome di Riserva d’Italia

E se il tuo regalo di Natale fosse composto da prodotti selezionati con cura, confezionato con la massima attenzione e recapitato direttamente al suo destinatario? L’incombenza dei doni natalizi non è più un problema, grazie all’efficiente servizio di consegna a domicilio messo a disposizione da Riserva d’Italia: tempi di consegna rapidi e tracciabilità del pacco sono uno dei molti fiori all’occhiello dell’azienda, ma non il solo.

Ogni confezione, infatti, è realizzata con l’utilizzo di un pregiato scrigno di legno, che può essere personalizzato con il logo di chi si rivolge a Riserva d’Italia. Infine, per aggiungere il tuo tocco unico, potrai allegare al pacco un biglietto con il tuo augurio personale: sarà un’attenzione in più da dedicare al tuo dipendente, per augurare a lui e alla sua famiglia un Natale sereno e rinsaldare il vostro rapporto di fiducia.

Tutto il meglio dei sapori nostrani

Gli esclusivi cesti natalizi di Riserva d’Italia sono pensati per portare in tavola un ricco assortimento di sapori italiani. Perfetti per chi già li apprezza, saranno il gesto ideale per far scoprire nuovi prodotti anche a chi ancora non conosce le nostre eccellenze eno-gastronomiche.

Vini pregiati e gustosi spumanti saranno accompagnati, infatti, da specialità regionali della penisola: dai legumi più genuini ai salumi di alta qualità, passando per i più prelibati prodotti dolciari.

La tavola delle feste, da sempre occasione per esprimere vicinanza e affetto per parenti e amici, si trasformerà così in un’occasione unica per condividere le ricchezze del nostro territorio. Ogni azienda, attraverso il vasto catalogo Riserva d’Italia, potrà esprimere gratitudine ai propri lavoratori con un gesto di squisita eleganza.

La filosofia? Quella di unire l’attenzione verso i piccoli produttori – quelli che spendono professionalità uniche nella ricerca dell’eccellenza – al gusto per le cose genuine. Lavorazioni antiche, tradizioni senza eguali e passione per il buon cibo, racchiuse in eleganti confezioni regalo: cosa potrebbe rendere più speciale la tavola di Natale?

allattamento

ABC dei diritti – Allattamento (riposi) – FPCGIL

L’attuale normativa italiana prevede la possibilità per le mamme di fruire di permessi orari giornalieri per prendersi cura del neonato nel corso del primo anno di vita del bambino.

Permessi giornalieri

Durante il primo anno di vita del neonato la lavoratrice ha infatti il diritto di fruire di permessi orari quotidiani per allattamento pari a due ore, quando l’orario di lavoro giornaliero è pari o maggiore di 6 ore, o di permessi di un’ora nel caso la giornata lavorativa sia di durata inferiore alle 6 ore.

Astensione obbligatoria o facoltativa

Le ore per allattamento non spettano quando la lavoratrice madre è in astensione obbligatoria o facoltativa né quando è il lavoratore padre a fruire dell’astensione facoltativa. Quindi, quando la lavoratrice madre è in astensione, non ha diritto ai riposi per allattamento perché, in quel caso, non svolge alcuna attività.

integratore allattamento

Permessi in caso di sciopero

E’ stata anche disciplinata la concessione dei riposi per allattamento in relazione alla sciopero:

- quando la lavoratrice si assenta per sciopero per l’intera giornata non ha diritto ai riposi giornalieri;
- quando la lavoratrice madre partecipa a uno sciopero parziale che, interessa un orario comprensivo dei riposi precedentemente stabiliti, i permessi non spettano;
- quando l’orario dello sciopero di tipo parziale non coincide con quello dei riposi, questi ultimi spettano alla lavoratrice, mentre quando c’è una coincidenza oraria solo parziale tra sciopero e riposi, alla lavoratrice spetta la possibilità di fruire soltanto di uno dei riposi.

Indennità a carico dell’INPS

I riposi orari per allattamento sono da considerarsi ore di lavoro a tutti gli effetti e, pertanto, la lavoratrice madre ha diritto alla retribuzione sotto forma di indennità a carico dell’INPS: un’indennità di importo pari all’ammontare della retribuzione inerente ai riposi.

Validità dei permessi

I riposi giornalieri per allattamento sono validi a tutti gli effetti ai fini dell’anzianità e danno diritto alla maturazione delle ferie, ma non utili ai fini della maturazione della 13esima. Da precisare che, in nessun caso, la lavoratrice può rinunciare ai permessi per allattamento in cambio di una retribuzione sostitutiva.

Copertura figurativa

Dopo il 28 marzo 2000, per le ore fruite per allattamento, è prevista per legge la contribuzione figurativa ridotta. Hanno diritto
all’indennità e alla copertura figurativa le madri lavoratrici dipendenti, incluse le mamme apprendiste. Il diritto ai riposi orari spetta, inoltre, alle mamme che svolgono lavori di utilità pubblica e socialmente utili.

Permessi per allattamento al padre

Anche il lavoratore padre ha diritto alla fruizione dei permessi ma solo a determinate condizioni:

- nel caso abbia l’affidamento esclusivo dei figli;
- quando la lavoratrice madre non ne fruisce;
- quando la madre non è lavoratrice dipendente;
- quando la madre sia morto o affetta da grave infermità.

E’ bene sottolineare, inoltre, che nel caso in cui i figli siano affidati solo al padre, la situazione viene equiparata alla morte o all’infermità grave della madre, indipendentemente dalla posizione lavorativa di quest’ultima. Un’altra doverosa precisazione va fatta alla luce di una rilevante sentenza del Consiglio di Stato, secondo la quale i permessi orari giornalieri spettano al padre lavoratore anche quando la madre è casalinga.

Come aiutare la neomamma in caso di carenza di latte

integratore allattamento

ristorazione-lazio

Ristorazione e Lazio: matrimonio fortunato

La cultura culinaria del Lazio ha origini molto antiche ed è frutto di un miscuglio culturale eterogeneo che ha dato vita ad alcune delle ricette più famose ed amate anche ai giorni nostri. Probabilmente è per questo motivo che la ristorazione in Lazio ha tanto successo, in particolare nei comuni appartenenti ai Castelli Romani e in quelli appenninici, in cui la cucina è di origine contadina e presenta sapori forti e sapidi.

Il motivo per cui la Ristorazione ed il Lazio costituiscono un matrimonio perfetto è proprio per l’ampia scelta di sapori che una persona può gustare. Basta spostarsi di pochi chilometri per trovare una pietanza tipica di quel particolare comune, totalmente differente da quello che si può trovare nei comuni limitrofi. Insomma il Lazio è una vera e propria esplosione di gusto e sapori che una volta provati difficilmente si possono scordare.

Se anche tu sei curioso di conoscere i piatti tipici di una determinata zona e ti stai preparando ad un tour dei migliori ristoranti della regione, allora troverai molto utile l’aiuto di Lazio Shopping, il portale che ha sempre tutte le risposte, che recentemente ha dedicato un’ intera sezione del proprio sito proprio alla ristorazione in Lazio.

Nella pagina che trovi al link riportato poco più su avrai a disposizione un’ ampia scelta di attività commerciali dedicate alla ristorazione in Lazio in ogni sua forma, dai classici ristoranti stellati, ai bar, ai pub per arrivare ai supermercati ricchi di prodotti tipici. Una vera e propria finestra sulla cultura enogastronomica di una regione che ad oggi può vantare migliaia di pietanze uniche nel loro genere.